VINO BIANCO FRIZZANTE A RIFERMENTAZIONE IN BOTTIGLIA

 6,50

Il nostro “In Fondo” rappresenta il vino della tradizione di Valdobbiadene, prodotto secondo un metodo di vinificazione rustico che prevede la rifermentazione naturale in bottiglia. Si differenzia per la presenza di un deposito di lieviti sul fondo della bottiglia che conferisce note cremose e sentori evoluti di crosta di pane. Grazie alla sua secchezza e frizzantezza delicata è molto gradito per la sua leggerezza e digeribilità.

Tipologia: Vino Bianco della Tradizione (in dialetto locale “Vin Col Fondo”)
Provenienza: Vigne di proprietà nel Comune di Valdobbiadene
Vitigno: 100% Glera
Tipo di terreno: Suoli di diversa natura in base alla locazione dei vigneti
Altitudine: Da 150 a 200 m. slm
Sistema di allevamento: Metodo tradizionale di Valdobbiadene (Cappuccina modificata)
Età media del vigneto: Vigne vecchie di età superiore ai 45 anni
Vendemmia: Da metà a fine settembre, esclusivamente a mano e selezionata
Vinificazione: Vinificazione in bianco tradizionale: pressatura soffice delle uve con pressa pneumatica, flottazione dei mosti e fermentazione a temperatura controllata (16-17 °C) in vasche di cemento. Affinamento e sosta sulle fecce nobili per quattro/cinque mesi fino al momento dell’imbottigliamento
Presa di spuma: Metodo Tradizionale con rifermentazione in bottiglia. Temperatura di rifermentazione: 18 °C. Stabilizzazione tartarica a freddo (- 3,5 °C). Affinamento in bottiglia sui propri lieviti dai 3 ai 6 mesi

Descrizione

CARATTERISTICHE ANALITICHE
Gradazione alcolica: 11,0 %
Residuo zuccherino: 0 g/L
Acidità totale: 5,6 g/L
pH: 3.30
Pressione: 2.5 bar

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Colore giallo paglierino scarico con riflessi verdognoli
Perlage delicato, fine e persistente
La rifermentazione in bottiglia conferisce a questo vino un bouquet ampio e avvolgente con intense note di frutta gialla (mela gialla e pera) e sentori cremosi che ricordano il lievito e la crosta di pane
Sapore fresco e armonico, sensazione di secchezza e mineralità al palato, persistente, lungo e cremoso al retrogusto

SUGGERIMENTI
SERVIZIO: Servire preferibilmente caraffato a una temperatura di 8-10 °C
CALICE CONSIGLIATO: Riedel, calice realizzato appositamente per il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG
CONSERVAZIONE: Conservare le bottiglie in verticale in un luogo fresco e al riparo dalla luce, evitare assolutamente le soste prolungate in frigo
ABBINAMENTI GATRONOMICI: Eccellente come aperitivo e ottimo accompagnamento di insaccati e formaggi locali, primi piatti e pietanze a base di pesce e crostacei